Caos Zarate. Va al Boca e viene ripudiato da famiglia e agente

Caos Zarate. Va al Boca e viene ripudiato da famiglia e agente

Al centro dello scandalo c'è Mauro Zarate, l'ex attaccante di Lazio, Fiorentina e Inter finito nella bufera dopo aver firmato a sorpresa con il Boca Juniors.

E' una vicenda che sta andando ben oltre le questioni meramente calcistiche, quella che sta vedendo protagonista Mauro Zarate.

Un nuovo modo di vedere la Serie A e la Serie B: scopri l'offerta!

Un trasferimento che ha scatenato il putiferio.

Zarate ha voluto scusarsi con i tifosi del Velez attraverso una lettera pubblicata su Instagram, dove ha ammesso di essersi rimangiato - per la prima volta nella vita - la parola data. Non pensavo che questa cosa avrebbe scatenato in questo modo la rabbia della gente, sono arrivate minacce e insulti. Se così non fosse, sarei rimasto a Dubai comodamente sdraiato in spiaggia.

Che porta precisamente a La Bombonera, casa del Boca Juniors.

Ora la preoccupazione di Zarate va verso la famiglia: "Devo rassicurare mia moglie e i miei figli". Un gruppo di tifosi ha rimosso il murale a lui dedicato nell'impianto sportivo del Velez, mentre altri hanno addirittura inscenato un falò bruciando la maglia numero 9 che ha indossato negli ultimi sei mesi, bollandolo come un traditore della peggior specie.