Calciomercato Lazio, Gomez sincero: "Non dico che resto al 100%"

Calciomercato Lazio, Gomez sincero:

La Sampdoria non ha messo ostacoli alla mia uscita, ho pensato che l'opportunità era importante per me.

Gian Piero Gasperini, allenatore atalantino, ha parlato ai microfoni di Sky Sport di questo argomento e di come i suoi giocatori siano lavorando per preparare la stagione: "Aspettiamo la sentenza del TAS, lavoriamo come se dovessimo giocare i preliminari ma è tutto condizionato: arrivati a questo punto pensiamo di andare direttamente ai gironi di Europa League, ma staremo a vedere". "Ho subito sentito un calore incredibile, i tifosi alla Festa della Dea sono stati pazzeschi e io non avevo mai vissuto nulla di simile".

"A quel signore che ha contestato Gomez rispondo che non ho mai visto il 'Papu' così determinato prima d'ora". Della vicenda se ne interessa anche il Catania che ha fissato una clausola con diritto di guadagno del 25% sulla futura vendita del cartellino del 'Papu'.

Parola d'ordine: fare gol. Questo non vale solo per noi, ma per tutti quelli che sono impegnati nell'organizzazione e per le squadre coinvolte. "Guardo sempre avanti, lavoro per raggiungere un livello più alto ogni giorno e sono consapevole che è quello che mi chiedono tutti". "Sulla maglia avrò il mio nome Duvan e il numero 91: lo porto da quando gioco in Italia ed è il mio anno di nascita". Intanto devo dire che è molto bello giocare in mezzo al tridente con Ilicic e Gomez, arrivano tanti palloni importanti. Vogliamo migliorare soprattutto in Europa, mentre il campionato sarà molto duro ma proveremo a fare del nostro meglio. Champions League? L'Atalanta ha valori importanti. "Sogno Champions? Un passo alla volta, l'asticella si può alzare di gara in gara". Il possente centravanti è il nuovo riferimento offensivo dell'Atalanta, che ha sborsato 26 milioni complessivi per portarlo alla corte di Gasperini.