Amazon: 1.700 nuovi posti di lavoro in Italia entro fine anno

Amazon: 1.700 nuovi posti di lavoro in Italia entro fine anno

Molti dei ruoli sono disponibili nei nuovi centri di distribuzione che sono stati aperti nell'autunno 2017 a Passo Corese e a Vercelli così come nel centro di distribuzione Amazon già esistente a Castel San Giovanni, nel Customer Service di Cagliari, nel Centro di Sviluppo di Torino e nella nuova sede direzionale a Milano.

Dal 2010 ad oggi Amazon ha investito oltre 1,6 miliardi di euro e ha assunto più di 3500 persone in Italia.

"Notizia positiva - commenta Davide Guarini, segretario generale Fisascat Cisl".

In questo modo, il numero di dipendenti Amazon in Italia supererà le 5.200 unità.

Chi fosse interessato alla nuova offerta lavorativa del gruppo potrà consultare il sito Web Amazon Jobs, dove è presente un motore di ricerca che permette anche di specificare la sede di destinazione di proprio interesse. Recentemente Amazon si è trasferita nella nuova sede di Milano che ospiterà oltre 600 dipendenti a tempo indeterminato entro la fine dell'anno. Sono ricercate persone con ogni tipo di esperienza, istruzione e livelli di competenza, dagli ingegneri e sviluppatori di software fino agli operatori di magazzino. Il comunicato ufficiale dell'azienda parla di una ricerca rivolta a "responsabili operativi, ingegneri, specialisti nelle risorse umane, specialisti IT e di operatori che prelevano, imballano e spediscono gli ordini dei clienti", oltre a "ruoli altamente qualificati per il Tech Center di Vercelli focalizzati sul l'implementazione di processi tecnologici dei nostri centri di distribuzione". Sono già in corso le selezioni per l'assunzione di ingegneri e ricercatori che si occuperanno di riconoscimento vocale, comprensione del linguaggio naturale, machine learning e robotica.

Per i dipendenti Amazon non solo lo stipendio ma anche i benefit come la copertura - fino al 95% e per quattro anni - dei costi della retta e dei libri per corsi di formazione scelti dal personale, fino a un massimo di 8mila euro.

Amazon, quest'anno, ha ottenuto il quarto posto nella classifica dei "datori di lavoro più attrattivi" realizzata da Universum, basata sulle risposte di 38mila studenti di diverse università italiane.

Continua il processo di crescita dell'azienda in Italia.

Venditori indipendenti offrono su Amazon una varietà di prodotti nuovi, usati, rinnovati e da collezione.