Vodafone e Tim addebitano le chiamate verso Iliad con tariffe internazionali

Vodafone e Tim addebitano le chiamate verso Iliad con tariffe internazionali

Operatori come Vodafone e TIM ad esempio, nel caso di rinnovo su credito residuo, se questo è insufficiente a coprire il costo ricorrente rinnoveranno comunque l'offerta, addebitando il costo mensile e rendendo negativo il credito della SIM.

Iliad sta già martellando i consumatori con il primo spot televisivo mirato a far conoscere il nuovo operatore che ha già lanciato le tariffe convenienti e l'offertissima da 5,99 euro che sta già riscuotendo tantissime adesioni.

Resta ancora il nodo della copertura che, nel caso di Iliad, è certamente buona ma che ad oggi non garantisce ancora performance da urlo soprattutto nelle zone rurali dove la velocità in downstream cade spesso e volentieri ad appena 2 Mbps.

Pare che da qualche ora moltissimi utenti della Tim si sono ritrovati degli addebiti anomali per aver chiamato dei numeri Iliad. Per un bug, infatti, TIM riconosce alcuni numeri del nuovo operatore come utenze portoghesi.

Tim dovrebbe presto risolvere il problema e i clienti potranno quindi evitare di inserire ad ogni telefonata il prefisso +39. Nello specifico, è stato segnalato di recente un bug, ovvero un problema tecnico, proprio da parte di Tim. Nell'attesa che l'app Segreteria Visiva venga resa disponibile per tutti gli utenti Android, per tenere sempre sott'occhio il credito residuo Iliad è sufficiente aprire il browser web, accedere all'area personale sul sito di Iliad Italia chiedendo la memorizzazione delle credenziali quindi aggiungere un collegamento nella schermata Home dello smartphone. L'abbonamento in promozione all'inizio assicurava un numero di 32 GB da poter utilizzare all'estero, ma come riporta anche un articolo di Repubblica, in realtà i giga da poter utilizzare in Europa sarebbero soltanto due; un errore non ininfluente che la compagnia ha poi corretto sul proprio sito.

A differenza di quest'ultima, che provvederà a rimborsare tutti i clienti che hanno pagato dei soldi in più, Vodafone ha già risolto il problema.