Valentino Rossi, pole da record: al Mugello partirà primo

"Dipenderà molto dal passo e dal potenziale, nell'ultimo periodo non si vedono molte gare strategiche, forse a volte Marquez lo ha fatto, ma io non faccio gare strategiche da 5 6 anni credo, domani vedremo, ci sono tanti fattori diversi, siamo veloci nel t3 che si addice alla nostra moto, ma nel t4 punta molto il motore e noi perdiamo un pochino, sarò molto importante la scia e la frenata, sarà importante la strategia".

Opaca invece la prestazione di Andrea Dovizioso su Ducati che incassa tre decimi dal compagno di squadra spagnolo. Però poi mi sono gustato un giro piano piano, salutando la gente: "fantastico".

Un incidente che ha spaventato molto Valentino Rossi.

Le prime libere. Chiusura di giornata con il settimo tempo per Valentino Rossi il quale, rispetto alle premesse dei test di qualche settimana fa, è apparso decisamente più ottimista riguardo al fine settimana del GP di casa. Sarà servito questo risultato a riunire gli italiani sotto un'unica bandiera? Chi di questi si riconfermeranno nelle qualifiche oggi al Mugello?. Mai con questa volta la livrea era attinente al momento delicato che il nostro Paese sta attraversando e per questo ha pensato di fare riferimento alla festa del 2 giugno inserendo come colori dominanti il bianco rosso e verde con la scritta 'Viva l'Italia&hellip l'Italia tutta intera', citazione del brano di Francesco De Gregori del 1979 'Viva l'Italia'. "Io incaricato da Mattarella per creare il governo? - aveva scherzato Rossi giovedì scorso - Perché no?"

Invece faceva terribilmente sul serio, tanto da pensare di associare lo sport allo spirito di unità nazionale come solo i grandi campioni del passato sono riusciti a fare.

"Nell'ultima sessione di prove libere avevamo provato le gomme un po' più dure ma siamo stati in difficoltà. Domani sarà dura un po' più dura".