Salah risponde a Ramos: "Prima mi faceva piangere, ora mi fa ridere"

Salah risponde a Ramos:

"Dunque, è trascorsa una settimana dalla finale di Champions League e io sono appena tornato dalle vacanze - le parole di un furioso Akinfenwa - Sergio Ramos, non solo hai costretto a uscire Salah, ma ora sento che hai provocato una concussione a Karius". Davanti alla ricostruzione del capìtano blanco, che parla di una prima trattenuta dello stesso attaccante red, che tra l'altro finisce per infortunarsi all'altro braccio, la temperatura inizia ad alzarsi. "Mi sembra molto divertente" il commento di Momo, che poi riflette con amara ironia sulla teoria di Ramos, che ha detto a chiare lettere che con un'infiltrazione di antidolorifico Salah avrebbe potuto rimanere in campo.

Infine, sulle sue condizioni: "Sto meglio, spero di giocare la prima partita del Mondiale contro l'Uruguay". Ero devastato: per un momento mi sono visto strappare di mano la possibilità di giocare la finale di Champions League e i Mondiali con l'Egitto. Va sempre bene quando chi ti ha fatto piangere poi ti fa ridere. Una volta caduto a terra, ho avvertito dolore fisico e preoccupazione insieme. Cuper? Sono migliorato tanto per merito suo, mi ha aiutato sia nella fase difensiva che ad attaccare in un modo che esalta le mie caratteristiche. "Qualche istante dopo, ho anche pensato alla possibilità di perdere la Coppa del Mondo e questo è stato un pensiero devastante".