Pensioni, quota 100: chi sarà coinvolto subirà delle penalizzazioni?

Pensioni, quota 100: chi sarà coinvolto subirà delle penalizzazioni?

"Applicheremo - ha detto in un video su Fb - la misura quota 100 per superare la Fornero". "'Fornero', stanziando 5 miliardi per agevolare l'uscita dal mercato del lavoro delle categorie ad oggi escluse". Su Quota 100, se fosse vero che parteda 64 anni di età, questa scelta rappresenterebbe una penalizzazioneper chi svolge attività gravose perché questi lavoratori possonoandare in pensione a 63 anni con Quota 99 (63 più 36 di contributi).Non solo, per chi è disoccupato o ha un familiare disabile a carico, icontributi scendono a 30 anni (Quota 93).

"Applicheremo la misura quota 100 per superare la Fornero", conferma Di Maio.

Per la Quota 100 delle riforma pensioni bisognerà individuare delle soglie d'età e anzianità contributiva in modo da rendere la misura il meno onerosa possibile.

Una delle principali riforme caldeggiate in periodo elettorale e messe come punto cardine del contratto di governo dal Movimento 5 Stelle è quella sulle pensioni.

"La sinistra sfidi subito il futuro governo a rispettare le sue promesse e qualora i soldi non bastassero lo inviti a rinunciare alla flat tax che arricchisce solo chi è già ricco".

"La Uil trova opportuno l'intendimento del Governo di affrontare subito il capitolo della Previdenza".

La proroga opzione donna è una pensione agevolata riservata alle lavoratrici.

Potrebbe invece non venire rinnovato l'Ape sociale, che per tutto quest'anno è attivo in via sperimentale.

LEGGI ANCHE 2 giugno, Conte: festa di tutti noi, ora al lavoro. "Su questi temi la UIL chiede al Governo di avviare quanto prima un confronto, al fine di trovare soluzioni positive". Lo dichiara Cesare Damiano, del Partito democratico, ex ministro del Lavoro. Diverso se si pone una condizione anagrafica di 64 anni.

L'idea di base è che tra la quota 100, la quota 41 e l'opzione donna si possa accedere con numeri maggiori alla pensione anticipata, questo però prevede un esborso notevole che dev'essere coperto con un'entrata di pari entità (una quota che al momento non è stata calcolata), ma sopratutto che potrebbe fare innalzare il debito pubblico notevolmente. Brambilla, contattato per un incarico dallo stesso Luigi Di Maio, ha quindi risposto chiaramente a Boeri, illustrando come il requisito minimo anagrafico debba essere 64 anni e quello contributivo, conseguentemente, di 36.