Muore a 14 anni dopo un incidente in pista

Muore a 14 anni dopo un incidente in pista

Dopo pochi giri dalla ripartenza, ecco una nuova interruzione: uno dei piloti coinvolti è appunto Andreas Pérez, caduto alla curva 5 e investito dai piloti che lo seguivano, impossibilitati ad evitarlo.

Tragedia in CEV Moto3. Purtroppo non è valso a nulla l'intervento dei medici, che ne avevano già decretato la morte cerebrale.

Andreas Pérez era alla sua prima stagione del CEV.

COMUNICATO A dare la triste notizia è stato il team Real Avintia con un comunicato che conclude: "Sono stati momenti molto difficili per tutti i membri del team Reale Avintia Academy che fin dall'inizio sono stati accompagna la famiglia in questo momento difficile". Sin da subito le condizioni sono apparse critiche, ed è stato deciso immediatamente di portarlo presso l'ospedale Sant Pau di Barcellona in elicottero. Lo ha annunciato il team del giovane centauro spagnolo il Real Avintia Racing. "Abbiamo perso un grande pilota, ma soprattutto una grande persona e ci mancherà moltissimo" scrivono il team e tutti i suoi sponsor nell'esprimere le più profonde condoglianze alla famiglia di Andreas. Andreas Perez, il pilota quattordicenne coinvolto ieri in un gravissimo incidente nel corso di una gara del mondiale junior Moto3 sul circuito catalano di Montmelò, è morto oggi all'ospedale Sant Pau di Barcellona in seguito alle lesioni riportate.