MotoGp: "Lorenzo alla Honda al posto di Pedrosa"

MotoGp:

"Oggi e' un giorno triste per me - ha detto il presidente di Honda, Yoshishige Nomura - Per conto di HRC, voglio ringraziare Dani per tutto il suo duro lavoro e di successo, ed esprimere la nostra gratitudine per questi due decenni trascorsi insieme". Il team giapponese ha annunciato in un comunicato che il rapporto con il pilota spagnolo si concluderà "di comune accordo" alla fine della stagione 2018. Il nome caldo potrebbe essere Jorge Lorenzo, che ha reso noto di non voler restare in Ducati e di andar via nel 2019. Sospetto che trova una mezza conferma nelle dichiarazioni del numero 26: "nella vita servono dei cambiamenti e io avevo bisogno di prendere questa decisione".

Un team pazzesco, che mette insieme undici titoli mondiali complessivi e gli ultimi sei della MotoGp, che dal 2012 è stata monopolizzata da Jorge (due titoli) e Marc (quattro). Nei prossimi giorni ci sarà l'annuncio ufficiale. In più Petrucci è uomo Ducati da molto tempo e conosce molto bene la Desmosedici attuale. È l'anticipazione di Sky Sport ripresa dal sito ufficiale della MotoGp nel corso di una giornata nella quale il mercato piloti era stato scosso dalla separazione, proprio dal team ufficiale Hrc, di Dani Pedrosa dopo 18 anni. Iannone invece con tutta probabilità andrà in Aprilia. Si era parlato di un possibile ritorno in Yamaha, in un team satellite ma disponendo di fatto degli stessi aggiornamenti della M1 di Rossi e Viñales.