Halloween: nel primo trailer Jami Lee Curtis è cazzutissima

Halloween: nel primo trailer Jami Lee Curtis è cazzutissima

A conferma di questo, il ritorno di Jamie Lee Curtis, di nuovo nel ruolo di Laurie Strode (chi conosce la saga sa bene che il personaggio è morto in Halloween - La resurrezione) e il coinvolgimento di Judy Greer (Ant-Man) per il ruolo di Karen Strode, la figlia di Laurie. Una pellicola che ha generato uno dei cattivi più iconici nella filmografia horror, stiamo parlando ovviamente del serial killer Michael Myers. Curtis ha rifiutato di apparire, causando la morte sullo schermo di Laurie Strode a causa di un incidente d'auto e lasciandosi alle spalle la figlia di otto anni, Jamie Lloyd, la nipote di Michael.

Il nuovo Halloween è un sequel diretto proprio del primo film del 1978, con la Curtis di nuovo come Laurie che tornerà a confrontarsi per l'ultima volta con Michael Myers, lo psicopatico mascherato che l'ha perseguitata da quando è sfuggita a malapena alla sua follia omicida la notte di Halloween di quarant'anni fa. Un'intera famiglia alle prese con l'incubo con cui aveva avuto a che fare Laurie, che di certo non pensava di rivivere l'incubo oggi.

Oltre a svolgere il mio ruolo produttore esecutivo mi occuperò anche delle musiche.

La regia di Halloween è stata affidata a David Gordon Green ed è distribuito dalla Universal Pictures, che a partire dal terzo film della saga, dal 1982 in poi, si è sempre occupata della distribuzione dei sequel di Halloween. Ma Halloween 2018 non è un remake: da allora il progetto è stato rivisto e ad ottobre uscirà un film tutto nuovo.

Il successo del film è stato individuato anche dal contesto. La notte di Halloween, il 31 ottobre, in base alla tradizione è quella in cui le paure vengono esorcizzate.