Formula1 GP Canada. L'analisi tecnica della pole di Vettel e delle Ferrari

Formula1 GP Canada. L'analisi tecnica della pole di Vettel e delle Ferrari

Storica impresa di Sebastian Vettel, che con la sua Ferrari conquista la pole position nel Gran Premio del Canada, la prima dopo 17 anni, stabilendo anche il record della pista.

Il Gran Premio del Canada prenderà il via alle ore 20.10 viste le sei ore di differenza tra Montreal e l'Italia e, come ogni appuntamento del Mondiale 2018 la gara avrà la copertura in esclusiva su Sky, che trasmetterà il diretta la gara sia su Sky SportF1 (canale 207) e Sky Sport2 (canale 202) per cui sarà possibile seguirlo anche tramite SkyGo (riservato ai soli abbonati). L'ultimo a farlo, per conto della casa di Maranello, era stato il suo connazionale Michael Schumacher. "Ma oggi ho acceso l'interruttore e mi sono svegliato nel modo giusto", ha detto Vettel sorridendo. Devo dire grazie al team che ha sistemato la macchina dopo che avevo sfiorato il muro. Il ferrarista precede la Mercedes di un ottimo Bottas, che è riuscito a stare davanti a un opaco Lewis Hamilton: solo quarto il campione del mondo in carica e attuale leader della classifica. "Sono molto contento, il pubblico qui è fantastico e ci sono tanti tifosi della Ferrari". "Ero partito bene ma, all'altezza di curva 2, accusavo sempre problemi di sottosterzo - ha spiegato il finlandese -". Invece, le Ferrari sono andate a tutta, esprimendo tutto il potenziale. Poi ho cercato di proseguire, ma avevo sbagliato la traiettoria.