Favori e rapporti con la camorra: "Squalificate Reina per tre mesi"

Favori e rapporti con la camorra:

Piove sul bagnato in casa rossonera. Saranno queste, secondo le anticipazioni del sito della Gazzetta dello Sport, le richieste della Procura federale per i tre ex giocatori del Napoli accusati di aver intrattenuto rapporti e scambiato favori con tifosi legati alla criminalità organizzata, come emerso da un'indagine penale della Direzione distrettuale antimafia di Napoli (in cui comunque nessuno dei giocatori risulta indagato penalmente).

L'impressione è che il Tribunale federale potrebbe emettere sentenze più miti. Oltre ai rapporti con i fratelli Esposito, ai tre deferiti viene contestato che la frequentazione fin troppo intima avrebbe generato uno scambio di cortesie, nel quale sarebbe coinvolto particolarmente Paolo Cannavaro, che avrebbe concesso agli Esposito l'uso della sua carta di credito e la disponibilità di biglietti omaggio per il San Paolo. Accuse precise, che lo metterebbero in una posizione di primo piano nelle pene richieste. La Procura avrebbe altresì chiesto dieci mesi di squalifica per Paolo Cannavaro e quattro per Salvatore Aronica, con richieste di ammende per i club coinvolti e per gli altri deferiti.