Come Vodafone sfida Iliad con ho

Come Vodafone sfida Iliad con ho

In questa guida, però, ci soffermeremo sulla portabilità Ho. Il contributo iniziale per l'attivazione e per la sim di ho. è di 9,99 euro. Mobile permette di fare la portabilità da app, in modo del tutto autonomo, senza dover inviare documenti via mail o di presentarli al momento dell'acquisto. Non sono previste spese di spedizione. Non esiste alcun costo di disattivazione o penale.

Il prezzo dell'offerta di ho. mobile, attivabile fino al 31 luglio, è di 6,99 euro al mese e include gratuitamente anche alcune opzioni extra come la segreteria telefonica, ho. chiamato, possibilità di rinnovare l'offerta prima della scadenza, l'hotspot e il blocco di default dei numeri a pagamento. Tale passaggio non richiede costi aggiuntivi per tutti coloro che hanno già attivato la promozione tra il 7 e il 18 giugno. Non proprio perché se il prezzo mette in grande vantaggio Iliad, ci sono dettagli che sembrano ristabilire l'equilibrio.

Durante la procedura di verifica vi verrà scattata una foto e verranno scannerizzati i documenti (seguite attentamente le istruzioni dell'addetto all'assistenza che vi risponderà). Il nuovo contendente è arrivato sul mercato negli ultimi giorni. Da qui potrai attivare la SIM e gestire l'offerta.

I dubbi riguardano sicuramente il vincolo imposto da Tim di 24 mesi, per quanto ormai la qualità della connessione e velocità non rappresentino un'incognita come è invece per Iliad.

L'app Ho. Mobile, una volta attiva la sim e l'offerta, potrà essere utilizzata per tenere sotto controllo le soglie e il credito, ricaricare, avere il dettaglio dei consumi e ottenere supporto.

Ecco, quindi, cos'è la portabilità Ho.

Un punto debole di questo sistema è, a mio avviso, il sistema di verifica tramite videochiamata: nel mio caso vi sono stati dei problemi relativi alla scannerizzazione dei documenti durante la sessione, probabilmente per motivi tecnici. Il nuovo gestore francese Iliad ha il grosso pregio di aver proposto un'ottima offerta e, di conseguenza, di aver smosso un mercato sempre più "chiuso" tra i soliti 4 maggiori operatori. La società inglese ha ufficializzato l'offerta del suo secondo marchio solo qualche giorno fa.