Carte Visa down | Le carte hanno smesso di funzionare in tutta Europa

Carte Visa down | Le carte hanno smesso di funzionare in tutta Europa

Lo rende noto la società in una nota su Twitter, spiegando che il problema non era "associato ad un cyberattack o ad accessi non autorizzati".

Il Ceo, Al Kelly, si è scusato con i clienti "per quasiasi inconveniente".

"ATTENZIONE! Non usate la carta di credito oggi c'è un anomalia sul sistema bancario nazionale!" Su Twitter si sono riversati, infatti, moltissimi commenti di utenti arrabbiati e sono state condivise anche descrizioni di scene di panico in cui si sono trovate molte persone che non sapevano più come saldare i loro acquisti. Tra le banche che hanno confermato i problemi ci sono la HSBC e la Bank of Ireland, mentre la Royal Bank of Scotland ha comunicato che i problemi riguardano solo i pagamenti, mentre non ci sono disguidi sui prelievi di contante dagli sportelli. L'incidente è stato riscontrato in Gran Bretagna, Irlanda e diversi altri paesi europei. Lo rende noto l'associazione dei consumatori.

Codacons chiede indennizzi per i clienti - Il black out che ha colpito le carte di credito Visa nelle scorse ore potrebbe finire in tribunale. "Abbiamo deciso di scrivere alla Visa chiedendo di studiare assieme al Codacons modalità di indennizzo dei clienti coinvolti nel disservizio", ha detto il presidente Carlo Rienzi. Sembra che Visa, uno dei principali gestori di carte di credito e debito al mondo, avesse dei problemi di rete; nella serata di ieri Visa ha detto che il problema era quasi rientrato, e stamattina presto ha annunciato di averlo risolto del tutto.