Cancelo vota Juventus. Rifiutata la proposta del Wolverhampton

Cancelo vota Juventus. Rifiutata la proposta del Wolverhampton

Tuttavia, i problemi relativi al Fair Play Finanziario della società meneghina hanno costretto l'Inter a non poter esercitare il diritto di riscatto del cartellino, fissato a 35 milioni di euro. Dunque niente Wolverhampton, il ricchissimo club appena salito in Premier diventato una (altrettanto ricca) enclave per Jorge Mendes, il superagente di Cancelo: a poco sono servite le telefonate sempre più insistenti dell'allenatore Nuno Espirito Santo, l'uomo che lo aveva voluto al Valencia. A Marotta i dirigenti hanno chiesto i 20mln spesi per acquistarlo. Il quotidiano scrive: "Si complica la pista Darmian: avanti tutta sul portoghese ex Inter".

Cancelo cresce calcisticamente nel Benfica e, dopo aver esordito in Primeira Liga con la casacca della prima squadra il 10 maggio 2014 nella super sfida contro il Porto, si trasferisce in prestito al Valencia nell'estate dello stesso anno. Match in cui Cancelo va anche a segno.