7.5 miliardi di dollari]

7.5 miliardi di dollari]

Il servizio è stato valutato per l'ultima volta 2 miliardi di dollari nel 2015, ma non è chiaro esattamente quanto Microsoft abbia pagato per acquisire l'azienda. Nat Friedman di Microsoft diventerà l'amministratore delegato del gruppo. GitHub è una "piattaforma per lo sviluppo di software dove più di 28 milioni di sviluppatori imparano, condividono e collaborano per creare il futuro" afferma Redmond, aspettandosi di chiudere l'operazione entro l'anno.

Chiaramente 50,000 progetti è un numero piccolo se rapportato agli oltre 80 milioni di progetti ospitati da GitHub ma bisogna verificare se questo trend proseguirà nel tempo. Tuttavia non è mai riuscito a fare profitti: le entrate arrivano dagli abbonamenti che - rispetto all'accesso gratuito - per 7-21 dollari al mese permettono di avere accesso a maggiori funzioni.

"Unendo le forze con GitHub rafforziamo il nostro impegno alla libertà, all'apertura e all'innovazione per lo sviluppo".

GitHub è il punto di riferimento open source per i programmatori, usato anche dai grossi colossi del mondo informatico come Google, Amazon e la stessa Microsoft per conservare il codice aziendale e metterlo a disposizione degli sviluppatori che vogliono collaborare al miglioramento.

Il motivo dietro lo spostamento dei progetti da GitHub a GitLab in realtà non ha un vero motivo, almeno per ora, se non una semplice reazione (leggasi odio) da parte della community nei confronti di Microsoft.

Nadella, l'attuale CEO di Microsoft, è effettivamente stato capace di trascinare l'azienda fuori da un modello di business vecchio stampo, Windows-centrico e chiuso, verso uno integrato con sviluppi interni in Linux e utilizzo di modelli open-source.