'YouPol': la app della Polizia per segnalare casi di bullismo e spaccio

'YouPol': la app della Polizia per segnalare casi di bullismo e spaccio

Attiva da oggi anche a Latina la nuova App della Polizia di Stato "YouPol", attraverso la quale è possibile segnalare in anonimato episodi di bullismo e di spaccio di droga.

"YouPol nasce per consentire ad ogni cittadino, giovane e meno giovane - spiega in una nota la Polizia - di concorrere al miglioramento della vivibilità del territorio e della qualità della vita, perchè abbiamo bisogno di cittadini sempre più consapevoli e che si facciano partecipi del sistema sicurezza".

In effetti, nelle zone in cui è già in uso, YouPol ha permesso di ottenere risultati importanti: dall'avvio del progetto, a fine 2017, a oggi, i download effettuati sono stati più di 118.000, le segnalazioni per casi di bullismo 1.152, quelle per uso di sostanze stupefacenti 2.132, per un totale di circa 3.283 segnalazioni che, in vari casi, hanno permesso di fermare o arrestare persone coinvolte in giri di illegalità.

A rispondere alle segnalazioni ci saranno gli agenti dell'Ufficio Prevenzione Generale della Questura, che riceveranno in tempo reale testi e fotografie e potranno geolocalizzare l'avviso per un intervento tempestivo. Dunque, occorre farne buon uso, per aiutare le forze dell'ordine a garantire la sicurezza di tutti.

L'utente ha anche la possibilità di effettuare una chiamata di emergenza, utilizzando un pulsante ben visibile di colore rosso, alla sala operativa della provincia nella quale si trova. Magari per un ragazzo che vuole fare la segnalazione, è più utile utilizzare l'applicazione, piuttosto che magari fare la telefonata al 112 con gli amici che lo stanno guardando.

YouPol rimane uno strumento per delle segnalazioni specifiche. La app riguarda la segnalazione di atti di bullismo e di spaccio di droga.

L'applicazione ha sinora riscosso un considerevole successo tra i cittadini.