Tragedia Hotel Rigopiano, indagati D'Alfonso, Chiodi, Del Turco e altri

Tragedia Hotel Rigopiano, indagati D'Alfonso, Chiodi, Del Turco e altri

L'attuale presidente della Regione Abruzzo e i due che l'hanno preceduto sono iscritti al registro degli indagati con le ipotesi di reato di omicidio colposo, lesioni e disastro colposo. Oltre al governatore sono indagati i suoi predecessori Ottaviano Del Turco e Gianni Chiodi.

Il Giro d'Italia ha reso omaggio alle 29 vittime della sciagura del 18 gennaio 2017, quando una valanga seppellì l'hotel Rigopiano.

I Carabinieri forestali stanno notificando a tutti la richiesta di identificazione con l'elezione di domicilio. Le prime indagini della Procura hanno portato all'iscrizione sul registro degli indagati tra gli altri l'ex prefetto Francesco Provolo e il presidente della Provincia Antonio Di Marco.

Presenti infine anche i nomi di altri funzionari regionali, la cui posizione sarebbe legata alla vicenda della mancata realizzazione della Carta Valanghe.