Svuotati i conti correnti delle Poste anziani, 29 arresti

Svuotati i conti correnti delle Poste anziani, 29 arresti

I carabinieri di Reggio Calabria hanno così eseguito un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 29 persone presunte componenti di due gruppi criminali del Reggino.

A subire i furti per svariati migliaia di euro erano per lo più anziani e invalidi, i malviventi agivano grazie alla complicità dei direttori degli stessi uffici e dei dipendenti, a loro insaputa.

Fra gli arrestati due soggetti vicini alle cosche di 'ndrangheta di Siderno e due ex direttori di uffici postali della provincia di Reggio Calabria.

I dipendenti delle Poste attestavano falsamente la paternità dei trasferimenti di denaro e permettevano di riciclare il denaro. Sono migliaia le operazioni eseguite in questi ultimi quattro anni, mentre i risparmiatori defraudati sarebbero 45.