Sporting Lisbona, tifosi aggrediscono i calciatori: Bas Dost ferito

Sporting, ha fatto irruzione nel centro d'allenamento della squadra, aggredendo alcuni giocatori della prima squadra, il tecnico Jorge Jesus e il suo collaboratore Raul José. Il procuratore di Bas Dost ha tuonato: "Questo non è accettabile".

Il club ha confermato la notizia e in un comunicato stampa ha "ripudiato con veemenza quanto accaduto". Non possiamo tollerare in alcun modo atti di vandalismo e le aggressioni a giocatori, allenatori e componenti dello staff del club, sono episodi e atti criminali che non hanno nulla a che fare con la società.

Nella rosa dello Sporting Lisbona militano vari giocatori nel mirino delle formazioni italiane, su tutti Rui Patricio, inseguito dal Napoli come sostituto di Pepe Reina, e Rodrigo Battaglia, vecchio pallino del direttore sportivo della Roma Monchi. Lo Sporting non è questo, lo Sporting non può essere questo. I calciatori adesso hanno chiesto la rescissione immediata dei proprio contratti e la finale di Coppa del Portogallo è a serio rischio: i calciatori non vogliono giocare!