Royal wedding: Mini, una one-off per le nozze di Harry e Meghan

Royal wedding: Mini, una one-off per le nozze di Harry e Meghan

Infatti, l'uomo si sarebbe messo d'accordo con i fotografi, per farsi scattare delle foto mentre è intento a provarsi l'abito per il matrimonio della figlia per poi venderle agli stessi per 100 mila sterline. Recentemente le cronache mondane avevano sottolineato la polemica assenza dei familiari di Meghan, esclusi dall'evento per i noti dissapori all'interno del clan Markle; solo successivamente un comunicato ufficiale di Kensington Palace ha confermato la presenza dei genitori con la postilla "Meghan è felice di avere i genitori al suo fianco in questa importante e felice occasione". A Tmz, poi, Markle ha affermato di essere stato colpito da un attacco di cuore 6 giorni fa.

Dopo le accuse della sorellastra Samantha che in una biografia intitolata "The Diary of Princess Pushy's Sister" l'ha definita come una persona avida e arrivista, e la lettera choc del fratellastro Tom che ha invitato il principe Harry a ripensarci ("Farà impazzire te e tutta la famiglia Windsor", gli ha scritto), a mettere in imbarazzo la futura sposa è il padre Thomas, beccato dalla stampa inglese a concordare un servizio fotografico con i paparazzi. Insomma, quando quell'agenzia fotografica gli ha fatto l'ennesima offerta, ha pensato - così dice - che cedere quelle foto avrebbe contribuito sia a librerarlo dalla persecuzione dei fotografi che a "ripulire" la propria immagine. Ad esmepio, che Meghan e Harry rinvieranno il viaggio di nozze per partecipare a un party benefico organizzato dal principe Carlo il 22 maggio a Buckingham Palace. Harry e il fratello William, suo testimone di nozze, dormiranno nel lussuoso Coworth Park. Entrambi gli alberghi hanno reso noto che non è possibile prenotare camere nel prossimo fine settimana.