Orrore in Campania, studente prende a pugni la sua professoressa

Orrore in Campania, studente prende a pugni la sua professoressa

L'alunno però ha reagito in malo modo tirando uno schiaffo che ha centrato in pieno volto il professore, procurandogli un ematoma vicino al naso.

A New York, presso la Cornell University, la studentessa Letitia Chai si è spogliata durante la discussione della sua tesi per protestare contro le parole di una professoressa.

Secondo il professore si sarebbe trattato solo di un buffetto sulla guancia, contraccambiato da un sonoro ceffone.

Ancora un nuovo episodio di violenza all'interno delle scuole della Campania, questa volta è accaduto in una scuola superiore di Avellino, l'Istituto tecnico industriale "Guido Dorso". L'insegnante, un 46enne di Avellino, lo ha richiamato. Lo studente, invece, è entrato in classe come se nulla fosse accaduto nonostante che alla scena avessero assistito studenti e personale. Nelle prossime ore preside e consiglio d'istituto valuteranno eventuali provvedimenti disciplinari.

La ragazza prosegue dicendo "sono un essere umano" e, poco dopo, si rivolge alla platea: "Vi chiedo di unirvi a me e di guardare gli altri per ciò che siamo veramente", dice.

È andata meglio a un prof di Bologna, che è stato "solamente" minacciato da uno studente sedicenne. "Ti conviene non farlo", sarebbe stata la minaccia dello studente nei confronti del professore.