Odissea nello spazio: di nuovo nelle sale d'Italia a giugno

Odissea nello spazio: di nuovo nelle sale d'Italia a giugno

2001: ODISSEA NELLO SPAZIO è un conto alla rovescia per il domani, una carta stradale del destino dell' uomo, una ricerca dell'infinito. La nuova copia è una versione del film non alterata e supervisionata da Nolan stesso assieme a una squadra della Warner Bros.

A 40 anni dall'uscita nelle sale, torna al cinema nella versione originale in 70 millimetri il 4 e 5 giugno, "2001: Odissea nello Spazio", il capolavoro di fantascienza di Stanley Kubrick.

Warner Bros. Pictures ha già annunciato la proiezione nel corso del Festival di Cannes il prossimo 13 maggio di una copia in 70mm del film in versione NON restaurata, senza ritocchi o modifiche al montaggio, per rivedere questo grande classico esattamente come arrivato in sala 50 anni fa. Il team incaricato si è avvalso della collaborazione del regista Christopher Nolan, utilizzando un interpositivo ottenuto dal negativo originale. Christopher Nolan, ispirato dal film per il suo Interstellar e che ha contribuito al processo di masterizzazione, terrà un'introduzione con alcuni familiari di Stanley Kubrick presenti. "Se Stanley fosse ancora tra noi, ammirerebbe il cinema di Christopher Nolan, che ringrazio a nome di tutta la famiglia per il supporto dato al film".

Sabato 12 maggio, sempre a Cannes, Nolan sarà anche il protagonista di una masterclass in cui, oltre a ripercorrere la sua carriera, analizzerà lo straordinario (capo) lavoro di Stanley Kubrick.

2001: Odissea nello spazio, il cult diretto da uno strepitoso Stanley Kubrick, è pronto a tornare al centro dell'attenzione per un doppio evento da non perdere. "L'opportunità di essere coinvolto nel ricreare quell'esperienza per una nuova generazione e di introdurre la nostra nuova stampa in 70mm del capolavoro di Kubrick in tutta la sua gloria analogica al Festival di Cannes è un onore e un privilegio".

Christiane Kubrick, vedova del regista, si è detta "felice che 2001: Odissea nello spazio esca nuovamente in 70mm e che Cannes abbia scelto di celebrarlo". Uscito in formato 70mm Cinerama il 3 aprile del 1968, il film ha infiammato allora l'immaginazione della critica e del pubblico e continua a farlo ancora oggi.