Nba finals: Golden State vince gara 1 a Houston

Nba finals: Golden State vince gara 1 a Houston

Si è aperta con la vittoria deiGolden State Warriors la serie di finale di Western Conference.I campioni in carica della Nba infatti questa notte hannobattuto in trasferta gli Houston Rockets con il punteggio di119-106. La squadra di Mike D'Antoni ritrova il suo gioco nella partita finora più importante della sua stagione, alzando anche l'intensità difensiva in particolare nel primo quarto quando Golden State perde sette palloni in sette minuti. Non tradisce il solito James Harden, autore di una doppia doppia con 27 punti e 10 assist, dimostrandosi ancora una volta autentico trascinatore della squadra. Le condizioni del play ex Clippers, però, non preoccupano troppo Houston che è abbastanza sicuro di poterlo schierare fin da subito in gara-3.

Kevin Durant guida i suoi con una gara da ben 37 punti, seguito dal compagno Klay Thompson che sigla 27 punti. A Golden State non bastano i 38 punti di un immarcabile Kevin Durant, mandando il solo Steph Curry in doppia cifra con 16.

Dopo un inizio equilibrato e che ha visto chiudere Houston avanti di cinque punti alla prima sirena (26-21), il primo break dei Rockets arriva a metà secondo quarto e la tripla di Ariza fa toccare il +11 (51-40). Durant si aziona nel terzo periodo ma Golden State non riesce a tornare a distanza di sicurezza: Houston si affida prima a Tucker e poi a Gordon per ricacciare indietro gli ospiti, si va all'ultimo mini riposo sul 95-79 Rockets.

Houston, insomma, ha dimostrato di poter stare al gioco dei Warriors, e di poterli battere sul loro territorio preferito. Adesso la serie si sposterà nella baia di San Francisco, dove i ritmi sembrano destinati a salire per volontà di Kerr.