Napoli, baby rapinatore colpisce vigilante alla testa: è grave

Napoli, baby rapinatore colpisce vigilante alla testa: è grave

L'aggressore ha provato a rapinare la guardia giurata, in procinto di tornare a casa dopo aver prestato regolare servizio. Il giovane ha chiesto soldi che il vigilante non aveva ed è stato colpito alla testa.

E' accaduto ieri, intorno alle 18:00, in Via Vicinale San Donato, a Pianura - Napoli. Il ragazzino ha reagito colpendo l'uomo con un pugno in volto ed è scappato subito dopo. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui, Ladyblitz - Apps on Google Play] Poi le sue condizioni si sono improvvisamente aggravate e ora è ricoverato all'ospedale Cardarelli di Napoli, dove è stato operato per una emorragia cerebrale di vaste dimensioni.

La guardia giurata, il 54enne Gennaro Schiano, ha dovuto recarsi presso il Pronto Soccorso dell'ospedale San Paolo. Trasportato d'urgenza al Cardarelli è stato sottoposto ad un delicatissimo intervento al cervello per emorragia celebrale.L 'uomo attualmente è in gravi condizioni e in prognosi riservata. Inizialmente gli è stata diagnosticata una ferita lacero contusa guarita in sette giorni, ma alle 21 della stessa sera, tornato a casa, ha accusato un malore.

Sulla vicenda sono in corso indagini da parte della polizia.