MotoGP, Valentino Rossi: "Il GP di Francia mi ispira"

MotoGP, Valentino Rossi:

Dopo le due sessioni di test ad Jerez e al Mugello nella settimana dopo il GP di Spagna, Yamaha arriva in Francia con i favori delle statistiche. Le Mans è una buona pista per noi, si adatta bene al mio stile di guida e credo che potremmo fare un ottimo lavoro. Dominatore assoluto è stato però Jorge Lorenzo che con la M1 vinse 5 GP. La corsa di Jerez per noi è stata molto difficile, anche quest'anno. I test della scorsa settimana sono andati bene e siamo vicini a trovare il set-up perfetto per me e quindi sono molto fiducioso per la gara di Le Mans. "Faremo del nostro meglio per salire in vetta alla classifica". Dunque, nel caso in cui la Yamaha non riuscisse a far risultato in Francia, per Rossi e Vinales potrebbero suonare dei campanelli di allarme preoccupanti, che per il momento il Dottore non vuole nemmeno considerare.

Lo spagnolo, che può amministrare 12 punti di vantaggio su Zarco, il più vicino degli inseguitori, ma soprattutto i 24 dal grande rivale Andrea Dovizioso, è pronto a migliorare le performance degli ultimi anni sul tracciato francese: l'ultima vittoria, infatti, risale al 2014, poi un ritiro, un 13° e un 4° posto - dopo essere scattato dalla pole position - per il campione del mondo in carica che non vede l'ora di sfatare il tabù transalpino. Una cosa è certa: "io e la mia scuderia daremo il massimo come sempre per avere un weekend di gara migliore possibile".