Monza, scacco allo spaccio di droga: in manette quattro malviventi

Monza, scacco allo spaccio di droga: in manette quattro malviventi

E' il risultato del blitz che i carabinieri hanno effettuato in città nel corso del 'ponte' del 1° maggio. I carabinieri erano a conoscenza del fatto che l'uomo era dedito confondersi tra i clienti del locale pubblico per effettuare lo spaccio di droga, così avendolo notato in atteggiamento sospetto, seduto presso una slot machine, decidevano di controllarlo. Oltre a 1330 euro in banconote di piccolo taglio e un bilancino elettronico di precisione. All'interno del guardaroba della camera da letto, ben nascosti tra i vari capi d'abbigliamento, venivano ritrovati 4 panetti di hashish avvolti nel cellophane per un peso complessivo di 410 grammi, un sacchetto di cellophane contenente marijuana del peso complessivo di 110 grammi. Un vero e proprio market della droga, fornito di tutto il necessario per il frazionamento, la pesatura ed il confezionamento di tutte le sostanze. Durante un'attività di controllo del territorio gli agenti hanno fermato E.H.M., classe 96 e lo hanno trovato in possesso di 1,30 grammi di cocaina e 645 euro. Per tale motivo sono in corso accertamenti dei Carabinieri cremonesi per risalire all'identità dei clienti. Dopo la convalida dell'arresto, per lo straniero è stato disposto il divieto di dimora nella regione Campania.

E a Robecco d'Oglio, qualche giorno fa, il dirigente della scuola media ha segnalato ai carabinieri uno studente 14enne, residente a Pozzaglio, che era stato trovato in possesso di mezzo grammo di sostanza tipo marijuana, mentre si trovava in classe.