Lattuga killer: arriva il primo decesso. E' emergenza E.coli negli USA

Lattuga killer: arriva il primo decesso. E' emergenza E.coli negli USA

Nelle ultime settimane negli Stati Uniti d'America sono arrivate numerose segnalazioni: 120 i casi in venticinque stati riguardo una infezione alimentare causata dal batterio in questione rilevato nella lattuga. La prima morte collegata al batterio è stata registrata in California, anche se non sono stati resi noti ulteriori dettagli.

Dalle prime indagini delle autorità sanitarie hanno collegato l'avvelenamento alimentare alla lattuga coltivata nella regione di Yuma, in Arizona, che rifornisce gli States di questi ortaggi nei mesi invernali. In una fattoria della zona è stata infatti individuata l'origine di un focolaio di infezioni rilevato in una prigione dell'Alaska, dove 8 detenuti si sono ammalati dopo aver ingerito lattuga romana. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori. Resta ancora dubbio dove abbia avuto origine il resto dell'epidemia. "Stiamo risalendo a più gruppi di persone malate in aree geografiche diverse". È questa l'allarmante notizia che arriva dagli Stati Uniti. La Food and Drug Administration sta monitorando con grande attenzione la situazione, in particolare per evitare che altre lattughe 'avvelenate' vengano prodotte e vendute.