Juventus, Nedved: "Ancelotti al Napoli? Ha vinto dappertutto..."

Juventus, Nedved:

A margine della Fondazione Vialli e Mauro Golf Cup 2018, il dirigente del club bianconero racconta: "Abbiamo vinto meritatamente e nessuno può dire il contrario perché la Juve è la più forte d'Italia. Io penso che lui penserà a fare la cosa giusta per se stesso e alla fine è giusto così". Ho fatto tutti questi anni insieme a lui prima in campo e poi fuori, è un effetto molto strano non vederlo con noi. "In questa stagione diciamo che la Juve c'è stata sempre, da quel che vedevo ogni tanto aveva la testa più per la Champions". "Bisogna fargli i complimenti". "Ora però dobbiamo andare avanti e non guardare a quello che si è fatto". Polemiche per lo scudetto vinto?

IL RITORNO DI CARLETTO - Così poi Nedved su Carlo Ancelotti, chiamato a guidare il Napoli: "Sarà un campionato almeno difficile come quest'anno, perché hanno preso un grandissimo allenatore, che ha vinto dappertutto dove è andato, perciò sicuramente ci proverà anche a Napoli".

"Da cento anni siamo sotto tiro": così Pavel Nedved, vicepresidente della Juventus, commenta le continue polemiche che accompagnano le vittorie bianconere. "Noi dobbiamo essere pronti". Il vicepresidente della Juventus ha parlato ai nostri microfoni soffermandosi su molti temi legati all'attualità bianconera.