Inter, ufficiale la cessione di Kondogbia al Valencia

Inter, ufficiale la cessione di Kondogbia al Valencia

Gli spagnoli, per bocca del dg Mateu Alemany, hanno confermato l'intenzione di non rivedere l'accordo stipulato un anno fa con il club nerazzurro, lo scambio di prestiti tra Cancelo e Kondogbia con diritto di riscatto fissato rispettivamente a 35 e 25 milioni.

La notizia già nell'aria da diverse settimane è stata formalizzata dal Valencia attraverso un comunicato ufficiale.

L'ad bianconero ha anche dato praticamente per fatto l'arrivo di Emre Can a parametro zero ed ha chiuso le porte a Pogba e Milinkovic-Savic: "Il serbo è un grande talento ma considerati i valori di mercato noi non ci avventuriamo su questa pista perché la nostra rosa oggi è competitiva per i nostri traguardi che sono quelli massimi per un club europeo". Per lui clausola rescissoria assai importante, da 80 milioni di euro. Anche l'Inter non avrebbe motivi per ostacolare il suo trasferimento.

Archiviato dunque l'affare Kondogbia, ora l'Inter può concentrarsi su quello legato al futuro di Cancelo. Ma i due affari non sono legati, visto che i calciatori sono riscattabili a cifre già prestabilite. Per l'Inter una plusvalenza da 6 milioni utile per il bilancio. Nei prossimi giorni le parti continueranno a lavorare con i nerazzurri che sperano in uno sconto.