Inghilterra, Alex Ferguson colpito da emorragia cerebrale: è stato operato

Inghilterra, Alex Ferguson colpito da emorragia cerebrale: è stato operato

Lo storico allenatore del Manchester United (1986-2013) è ricoverato in ospedale per una emorragia cerebrale ed è in serie condizioni come si apprende da Sky Sport news Inghilterra. Pare che il malore del tecnico 76enne sia legato ad un ictus che ha avuto giovedì. Dalle ultime indiscrezioni filtra ottimismo in casa Red Devils, ma le prossime ore saranno probabilmente indicative sulle condizioni dello scozzese. La notizia era stata in un certo senso preannunciata dall'assenza del figlio Darren dal match del suo Doncaster, per "gravi motivi familiari". L'ex allenatore del Manchester United, vittima di un'emorragia cerebrale, è stato operato d'urgenza.

Ferguson al momento si trova in terapia intensiva e la prognosi resta riservata. Il Manchester United ha poi confermato le voci e comunicato che Ferguson "avrà bisogno di un periodo di cure intensive per completare il suo recupero".

Alex Ferguson, classe 1941, è considerato all'unanimità uno dei più grandi tecnici di tutti i tempi ed uno dei manager a tutto tondo più influenti, competenti e carismatici dell'intero panorama calcistico mondiale.