Giro d'Italia, Elia Viviani vince allo sprint la seconda tappa

Giro d'Italia, Elia Viviani vince allo sprint la seconda tappa

Viviani ha trionfato sul traguardo di Tel Aviv dopo una volata senza storia, riuscendo a lasciarsi alle spalle Marezko e Bennett. Sul primo di sei frazioni presenti adatti ai velocisti, che domani probabilmente saranno ancora i protagonisti più attesi nell'ultima prova in terra israeliana, l'atleta della Quick Step ha fatto la differenza in volata, precedendo Jakub Mareczko e Sam Bennet. Nono posto per il belga Batpiste Planckaert, decimo per il lussemburghese Jean-Pierre Drucker. Viviani conquista così la sua seconda vittoria in carriera nella Corsa Rosa, dopo quella del 2015, ottenuta sempre nella seconda frazione.

"La Maglia Rosa invece finisce sulla spalle di Rohan Dennis che ha vinto il secondo traguardo volante di giornata e grazie alla conquista di un abbuono di 3" va in testa alla classifica con 1" di vantaggio sull'olandese Tom Dumoulin. Al termine dell'intervista il corridore ha ringraziato anche la sua compagna, dedicandole la sua prima vittoria azzurra in questa corsa rosa. "Ringrazio la squadra per aver creduto in me nello sprint intermedio - spiega a Raisport l'australiano della Bmc - Ci sono altre volate ed ho sfruttato l'opportunita' che mi e' stata data".