Francia, il padre si sente male: bambino di 5 anni chiama l'ambulanza e gli salva la vita

Francia, il padre si sente male: bambino di 5 anni chiama l'ambulanza e gli salva la vita

A parlare, come scrive il quotidiano La Repubblica, è un bambino di appena 5 anni, che chiedeva aiuto ai soccorsi avendo visto il padre svenire davanti ai propri occhi. "Mi sa che papà è morto" ha detto il piccolo, per poi aggiungere il nome del paesino per permettere ai soccorsi di intervenire.

Tuttavia, il giovanissimo eroe ha guidato gli operatori verso la propria casa, che si trova a Glos-la-Ferriere, in Normandia. "È a letto, fa le bolle". Un uomo di 44 anni ha rischiato la vita ma è stato salvato dall'intervento del suo piccolo, che ha avvisato il pronto soccorso e ha permesso l'intervento dei sanitari. Superati i primi attimi di concitazione, gli operatori l'hanno tenuto al telefono per 40 minuti, facendosi dare tutte le informazioni utili per localizzare l'abitazione. A denunciare l'accaduto è stata la stessa 20enne che, subito dopo aver partorito il figlio, ha allertato la polizia. Dall'altro capo del telefono si cercava di capire dove si trovasse l'abitazione del piccolo e del suo papà, ma il bimbo non è stato in grado di fornire l'indirizzo preciso e nemmeno il cognome. Gli agenti, per semplificare il riconoscimento, gli hanno chiesto di uscire sul ciglio di casa e di agitare le mani non appena avesse sentito le sirene. La zia della ragazza ha dichiarato al Daily Mail: "Ne abbiamo parlato per anni, sta distruggendo la nostra famiglia".

Il piccolo, figlio di genitori separati, era l'unico in casa al momento del malore del papà. Il bambino, invece, è stato affidato dalla madre.