Festival di Cannes, 10 minuti di applausi per "Lazzaro" di Alice Rohrwacher

Festival di Cannes, 10 minuti di applausi per

Così è stato accolto Lazzaro felice di Alice Rohrwacher, il primo dei due film italiani in gara per la Palma d'oro al Festival di Cannes (il secondo è Dogman di Matteo Garrone). Racconta della strana amicizia tra il nobile e arrogante Tancredi e il fragile contadino Lazzaro.

Una storia che appare quasi sospesa nel tempo ma che, nonostante sia ambientata a circa 25 anni fa, appare più che mai attuale. Insieme alla regista c'era anche la sorella Alba Rohrwacher che è tra i protagonisti della pellicola insieme a Nicoletta Braschi e Natalino Balasso tra gli altri. "Ciò non significa che si comporti sempre bene e che vada considerato in ogni circostanza un eroe positivo".