Dopo una notte di alcol e droga uccide l'amico di 21 anni

Dopo una notte di alcol e droga uccide l'amico di 21 anni

Poi fra i due è scoppiata una lite, terminata con la morte di William Lorini, 21 anni.

Omicidio nella notte tra mercoledì e giovedì a Milano, dove un ragazzo di ventidue anni è stato ucciso in strada con due fendenti all'addome. Villa, che era insieme alla propria compagna, ha accoltellato all'addome Lorini, che ha tentato inutilmente di difendersi con una livella da muratore.

Stando a quanto finora ricostruito dalla polizia, i due avevano trascorso la serata a bere e sniffare cocaina assieme alla compagna di Villa. Poi, sotto casa, la lite. Il 22enne, che "impugnava" invece una livella, è stato trasportato in condizioni critiche al San Raffaele ma è morto poco dopo. Il killer è stato arrestato con l'accusa di omicidio.

Per cause da chiarire, i due ragazzi avrebbero iniziato a discutere e il 28enne sarebbe risalito nell'appartamento per prendere un coltello, col quale poi avrebe ferito l'amico, titolare con lui di una ditta edile.