Crotone: a Napoli si cercherà l'impresa-salvezza

Crotone: a Napoli si cercherà l'impresa-salvezza

La squadra di Walter Zenga domenica pomeriggio, nel match valido per la trentottesima ed ultima giornata del campionato di Serie A, cercheranno di conquistare al San Paolo tre punti vitali contro un Napoli che, dopo la vittoria dello scudetto da parte della Juventus e l'accesso diretto in Champions League, non ha più nulla da chiedere al campionato. Questa salvezza la meritano i tifosi, la squadra e la società. C'è il rischio di vincere e non salvarsi, ma siamo abituati. Quando pensi di non avere più scampo puoi arrivare alla luce. Ma noi in questo momento dobbiamo cercare di ottenere un risultato importante.

Nel decisivo scontro diretto contro il Chievo per la salvezza, il Crotone ha incassato una pesante sconfitta che potrebbe rivalutare la situazione della squadra in classifica. Non ci deve essere compensazione e ho grande stima per gli arbitri che possono sbagliare, ma contro il Cagliari non so ancora cosa sia successo. Stesso prezzo previsto anche per i ragazzi e le ragazze minori di 16 anni (tutti coloro che sono nati dopo il 20 maggio 2002). Napoli? E' una partita di calcio, noi ci giocheremo la vita, ma il Napoli farà la propria partita. Le cose di sempre.

"La partita che ci ha tagliato le gambe non è stata quella con la Spal, ma quella prima perchè il calcio è fatto di psicologia e perdere al 93esimo col Benevento ci ha fatto entrare in campo nervosi con la Spal".