Chievo-Crotone 2-1 : Sintesi e Tabellino della gara

Chievo-Crotone 2-1 : Sintesi e Tabellino della gara

Nel faccia a faccia contro il Chievo confidava in un blitz che avrebbe certificato la salvezza, ed invece la squadra di Zenga è incappata in una delle partite più abuliche della gestione, crollando di testa e di nervi ma anche nell'esposizione di un gioco che stavolta ha fatto cilecca. Il Chievo conquista una vittoria di platino in un Bentegodi pieno come nei giorni migliori contro il Crotone e scossa riuscita, come nel 2005 col cambio Beretta-D'Angelo. Domenica prossima il Crotone riceverà la Lazio, che oggi ha pareggiato in casa con l'Atalanta e si è complicata la vita per l'obiettivo della Champions League. Sono stati 17.500 i tifosi al Bentegodi. Sappiamo cosa dobbiamo fare, cosa ci aspetta e quanto vale la posta in palio. - ha dichiarato il nuovo tecnico gialloblu D'Anna - Ci vuole ordine, spirito di sacrificio e personalità, oltre che compatezza difensiva. Sono tutti schierabili dall'inizio, mi stanno mettendo in difficoltà.

VERONA Tre punti che pesano come macigni. "Gli unici due acciaccati sono Bani e Depaoli, li valutiamo". Durissima, insomma anche per chi non molla mai, gioca con coraggio e follia per dirla con Walter Zenga, corre all'impazzata sopperendo a lacune tecniche evidenti. Il sostituto di Maran rispolvera Dainelli al centro della difesa e Birsa sulla trequarti, mentre sulla fascia sinistra recupera Gobbi. In attacco il neo allenatore dovrebbe utilizzare Inglese come perno centrale, affiancato dal Giaccherini e Meggiorini, con Birsa che probabilmente entrerà dalla panchina.

Questo pomeriggio ci sarà da essere super concentrati per tutti gli uomini di Zenga, anche per chi non scenderà in campo! Proprio il Chievo raggiunge i pitagorici in classifica e adesso la strada verso la salvezza si complica notevolmente il Crotone. Io sono focalizzato sulla mia squadra, sul suo atteggiamento mentale. Sono convinto che i ragazzi daranno l'anima, daranno più di quello che avranno in corpo. Qualche minuto dopo è Hetemaj a provarci con un traversone che va fuori. "Nulla è compromesso", ha concluso l'allenatore della formazione calabrese.

ARBITRO - Davide Massa di Imperia.