Castelsantangelo. Si è ucciso Massimo Dell'Orso: i suoi B&B distrutti dal terremoto

Castelsantangelo. Si è ucciso Massimo Dell'Orso: i suoi B&B distrutti dal terremoto

Alle 4 di stamattina Massimo Dell'Orso di 55 anni di Castelsantangelo sul Nera (MC) coniugato, si è lanciato dalla finestra del 3 piano della palazzina di Alba Adriatica, dove viveva dopo essere stato sfollato per il terremoto. Il 56enne, con la moglie, aveva rinunciato alla soluzione abitativa d'emergenza e dunque al contributo di autonoma sistemazione, in attesa del via libera alla delocalizzazione della propria attività ricettiva che si trovava in frazione Vallinfante: le nuove strutture sarebbero state realizzate in località Gualdo di Castelsantangelo sul Nera. A nulla sono valsi l'immediato intervento della moglie e dei sanitari che hanno constatato il decesso.

Un lutto che colpisce la comunità di Castelsantangelo sul Nera, poco più di 200 abitanti, l'ultimo comune delle Marche prima dell'Umbria, dove l'uomo si occupava anche di recupero di animali selvatici per conto del Parco dei Sibillini. E' l'ennesimo dramma nel dramma - ha aggiunto - Difficile spiegare le ragioni di un gesto simile. Esprimo a nome di tutti la vicinanza e il cordoglio alla moglie. Ti ricordiamo e ti presentiamo a tutti con questa foto che scattammo esattamente un anno fa mentre con entusiasmo ci conducevi nel tuo piccolo paradiso, la tua oasi faunistica danneggiata dal terremoto per raccontarci cosa fosse accaduto. "Non ci sono altre parole". Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità.