Bruno Giordano attacca Sarri: "Ha creato disinteresse per lo Scudetto"

Bruno Giordano attacca Sarri:

"Se però ci sono degli screzi credo che la cosa migliore sia separarsi". Se è contento meglio, altrimenti mi dispiace, può andare alla risoluzione anche lui.

Rischierebbe di ritrovarsi con una rivoluzione che non è d'ottobre, ma d'agosto, e balneare come tutte le rivoluzioni di De Laurentiis. Non riesco nemmeno a comprenderlo sinceramente. Non c'è niente da aggiungere. Io e il presidente non abbiamo litigato. Dovrei dimettermi a due giornate dalla fine, ma di che stiamo parlando? Qui la piazza è stupenda, oggi c'erano 50mila spettatori e ci hanno fatto una festa stupenda. Al fischio finale i 47.000 tifosi del San Paolo hanno continuato a incitare la squadra con cori e applausi e i calciatori, alcuni dei quali tra cui Jorginho commossi, hanno tutti insieme superato i cartellini pubblicitari iniziando un giro di campo dalla curva A e percorrendo lentamente tutta la pista d'atletica per abbracciare i tifosi. Se poi uno vive la gioia di un popolo come pressione è malato per come la penso io.

Non è mancata una domanda sulle dichiarazioni del patron del Napoli che ha espresso un giudizio negativo sul basso tasso di rotazione della rosa: "Il presidente mi ha fatto vivere un'esperienza straordinaria, gli sarò grato in eterno per questo. Dover sentire di chi sono le colpe mi sembra sminuisca il valore del Napoli che è ben assestato nelle zone alte della classifica e questa è maturità: non lamentarsi troppo e avere la consapevolezza di essere una grossa squadra".

Al termine del match contro il Torino, conclusosi col punteggio di 2-2 deciso dai due vantaggi di Mertens e Hamsik e i successivi pareggi di Baselli e De Silvestri, il tecnico del Napoli Maurizio Sarri è intervenuto in conferenza stampa, dove ha dato alcuni indizi sul suo futuro, oltre ad aver risposto alle parole di De Laurentiis ad Alvino. Se partiamo dai soldi, entri in un concessionaria io con 5mln e tu con 500mila euro, io compro la macchina che va più forte.