Bandiere blu: la Campania terza in Italia

Bandiere blu: la Campania terza in Italia

Le località che entrano in lista sono quelle che hanno mostrato di vantare anzitutto qualità delle acque - di laghi, oltre ai mari - eccellente e quindi di rispettare 12 criteri di un programma di valutazione che complessivamente tiene da conto degli aspetti ambientali e paesaggistici delle singole località: tra questi, ad esempio, l'efficenza degli impianti di depurazione, la gestione dei rifiuti, le iniziative promosse dai comuni per una migliore vivibilità d'estate, la possibilità di accedere alle spiagge senza limitazioni. Non mancano organizzazioni che possono aver fatto pesare il loro ruolo, questo va detto, come i sindacati balneari (Sib-Confcommercio e Fiba-Confesercenti).

"La Liguria anche quest'anno dimostra che la sua costa e le sue spiagge sono un'eccellenza nazionale - aggiunge l'assessore regionale al Turismo Gianni Berrino - visto che siamo la regione con più riconoscimenti, grazie al nostro splendido litorale e ai servizi che i nostri stabilimenti erogano quotidianamente".

E ancora: diffusione dell'informazione su Bandiera Blu, pubblicazione dei dati sulle acque di balneazione; strutture alberghiere, servizi d'utilita' pubblica sanitaria, informazioni turistiche, segnaletica aggiornata; certificazione ambientale e/o delle procedure delle attivita' istituzionali e delle strutture turistiche presenti sul territorio comunale; presenza d'attivita' di pesca ben inserita nel contesto della localita' marina. In questa speciale classifica, nel 2018, la Campania sale sul podio e si attesta in terza posizione con 18 spiagge premiate con la Bandiera Blu. Anche gli approdi turistici sono saliti, raggiungendo quota 70. Complessivamente si tratta di 16 nuovi nuovi ingressi, dato che a 4 località il riconoscimento quest'anno è stato negato (Anzio, Gabicce Mare, Termoli e Pozzallo) e sono il 10% delle spiagge premiate dalla Fee a livello mondiale.

La Puglia conquista tre nuove località (Rodi Garganico, Peschici e Zapponeta) e raggiunge 14 bandiere blu piazzandosi al quinto posto nella classifica delle spiagge da sogno dell'Italia, giunta alla 32esima edizione. La Basilicata sale a 4 con l'ingresso di Bernalda e Nova Siri e il Friuli Venezia Giulia conferma le 2 bandiere del 2017. Oltre agli ingressi di un comune nel Lazio ed uno in Abruzzo, conquista una Bandiera il Piemonte andando a quota 3, rimangono invariati il Trentino Alto Adige con 10 e la Lombardia con 1 come lo scorso anno.