Apple, NFC più completo sugli iPhone a partire da iOS 12

Apple, NFC più completo sugli iPhone a partire da iOS 12

La tecnologia Nfc si trova già in tutti i modelli successivi all'iPhone 6.

Secondo quanto riportato dalla testata The Information, Apple sembra finalmente intenzionata a "sbloccare" il chip NFC presente negli iPhone, al fine di poterlo utilizzare anche al di fuori della piattaforma di pagamento.

Stando a The Information, che cita una persona informata sui fatti, Apple la settimana prossima, alla conferenza degli sviluppatori, presenterà la novità nell'aggiornamento del sistema operativo di iPhone e iPad, l'iOS 12. Ma, sempre con un focus sulla sicurezza, l'azienda di Cupertino non si è mai aperta a qualcosa di più completo.

Ovviamente il concetto di Complicazioni non si ferma qui, visto che, proprio come accade su Apple Watch, anche su iPhone, insieme a questo (poco probabile) iOS 12, tutte le icone e i mini-widget potranno essere personalizzati. Uno dei casi più auspicati è, ad esempio, l'utilizzo del melafonino come chiave per la porta di una camera di hotel o come titolo di trasporto per facilitare coloro che utilizzano i mezzi pubblici.

I chip NFC a bordo degli smartphone più moderni e completi vengono oggi principalmente utilizzati per abilitare i pagamenti contactless avvicinando il terminale ad appositi POS ma i possessori di dispositivi Android possono sfruttarli per collegarsi con dispositivi compatibili (in particolare speaker, cuffie, auricolari e via dicendo). Tra le applicazioni future ci sarebbe la possibilità di usare l'iPhone per aprire la porta di casa o per entrare nella propria camera d'hotel o anche nell'auto. Il primo device a montare tale chip è stato l'iPhone 6 (l'iPhone che si piegava con estrema facilità). Questi accoglieranno dunque nuove funzioni basate sulla tecnologia Near-Field Communication, funzioni che verranno rese disponibili con il rilascio di iOS 12. Ad Apple basterebbe includere nuove ed apposite API nell'SDK di iOS e chissà che un annuncio ufficiale non possa arrivare già durante il WWDC, che si terrà il mese prossimo.