Andrea Damante e l'abuso di photoshop al Festival di Cannes?

Andrea Damante e l'abuso di photoshop al Festival di Cannes?

"Il mondo è cambiato - ha proseguito - il mondo deve cambiare ancora".

Il numero delle protagoniste sul tappeto rosso non è stato scelto a caso: nei 71 anni di storia del Festival di Cannes, soltanto 82 film diretti da donne sono stati protagonisti della competizione principale, rispetto ai 1.688 film diretti da uomini.

Ci saranno anche una serie di eventi offerti al pubblico riccionese, nell'ambito dei progetti di CinéMax e CinéCamp (il programma di eventi dedicato alla generazione under 16, realizzato in collaborazione con il Festival di Giffoni) grazie anche all'allestimento dell'Arena in Piazzale Ceccarini, in collaborazione con Cineproject, in cui avrà luogo una rassegna cinematografica a cielo aperto e la serata di premiazione dei CineCiak D'oro, i premi di Ciak dedicati a titoli e a interpreti che hanno lasciato il segno nel genere della commedia. Ci sono riusciti sia utilizzando il balletto classico non solo come elemento della trama, ma come metafora esplicita del doloroso viaggio di un'adolescente transgender; sia collocando la narrazione nel periodo dell'adolescenza, dove tutti, ragazzi ragazze, transgender o meno, sono impazienti e desiderosi di essere altro, di diventare adulti. Siamo scrittrici, produttrici, registe, attrici, direttrici della fotografia, agenti, editrici, distributrici, agenti di vendita e rappresentanti di tutti i lavori delle arti cinematografiche.

Andrea Damante e l'abuso di photoshop al Festival di Cannes?
Andrea Damante e l'abuso di photoshop al Festival di Cannes?

NONE collective realizza un'installazione immersiva e site-specific per rivivere la magia dei viali di Cinecittà, per restituire l'illusione dei mondi creati davanti alla cinepresa e svelare quelli che si celano dietro.

Lara (Victor Polster) è una quindicenne belga appena trasferitisi assieme al padre (Ariedh Worthalter) e al fratellino (Oliver Bodart) in una città che le permette di frequentare una delle migliori scuole di danza del paese. Kristen fa parte della giuria di questa edizione di Cannes insieme a Regisseur Ava Duvernay, il cantante belga Khadja Nin, Léa Seydoux, Denis Villeneuve, Andrey Zvyagintsev, Robert Guédiguian e l'attore taiwanese Chang Chen. Due le italiane presenti: Claudia Cardinale e Jasmine Trinca.