Altri campi:Frosinone in A, retrocedono Pro Vercelli e Ternana

Altri campi:Frosinone in A, retrocedono Pro Vercelli e Ternana

L'Empoli vince 2-0 a Brescia grazie alle reti di Caputo e Donnarumma e si porta a 82 punti in classifica al primo posto.

Il Parma tiene il passo del Frosinone e resta a -2 grazie al successo nello scontro diretto col Bari firmato Gagliolo: magari non servirà a conquistare subito la Serie A, ma intanto consente di scavalcare il Palermo al terzo posto ed è già tanto partire ai playoff con questo vantaggio. Può ancora farcela l'Entella: si salverà se sbancherà Novara all'ultima giornata. Il Foggia ha vinto per 1-0 nel match interno contro la Salernitana grazie alla rete del solito Mazzeo. Chi ottiene invece la certezza della permanenza in B è la Cremonese che vince 5-1 contro il Venezia e torna a sorridere dopo quasi 4 mesi. Termina 5-1 il match con le reti di Litteri, Piccolo, Pesce, Arini e Macek (a segno per i lagunari Litteri su rigore). I ciociari piegano l'Entella con il gol di Dionisi al 45' dopo che lo stesso attaccante, poco prima, aveva fallito un calcio di rigore: così consolidano il secondo posto e sabato prossimo basterà battere il Foggia ormai fuori dai giochi playoff per festeggiare il ritorno in Serie A. A Volta per i grifoni ha risposto Moscati nella ripresa per gli azzurri.

L'ultimo turno della regular season della Serie B 2017/2018 si concluderà con le 11 sfide di venerdì 18 maggio alle ore 20:30: Ascoli-Brescia, Bari-Carpi, Cesena-Cremonese, Cittadella-Pro Vercelli, Empoli-Perugia, Frosinone-Foggia, Novara-Entella, Salernitana-Palermo, Spezia-Parma, Ternana-Avellino e Venezia-Pescara.

La penultima giornata del campionato cadetto ha ufficializzato altre due sentenze, che interessano da vicino l'Avellino: sia la Pro Vercelli che la Ternana, che si sono sfidate in questo 41° turno (con la vittoria 2-1 dei piemontesi), sono aritmeticamente retrocesse con una giornata di anticipo, per "colpa" della vittoria dell'Ascoli 1-0 sul campo del Pescara.