Ultimi sondaggi elettorali, Euromedia Research: volano Lega e M5S

Ultimi sondaggi elettorali, Euromedia Research: volano Lega e M5S

"Ancora una volta abbiamo ribadito in questa sede che il Movimento 5 stelle è pronto a sottoscrivere un contratto di governo solo con la Lega, non con tutto il centrodestra". Di contro, sono soprattutto il Pd e Forza Italia a pagare lo scotto della popolarità di Luigi Di Maio e Matteo Salvini.

Lo ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, spiegando la sua scelta di essere in Sicilia - nel Catania Airport per il tour #primagliitaliani #primaillavoro - e di non partecipare alle consultazioni per il governo.

Il centrodestra per noi è un artifizio elettorale: si presenta diviso anche a queste consultazioni, e il suo presunto leader non incontra la presidente del Senato. Al leader della Lega dico che il tempo è finito: "prenda una decisione entro questa settimana perché il Paese non può più aspettare".

A quanto si apprende da fonti interne dei pentastellati, deputati e senatori del Movimento 5 Stelle si vedranno alle 19.30 per un'assemblea congiunta dei gruppi parlamentari. In democrazia ci si confronta su temi e programmi e si prova a cercare delle convergenze per rispondere ai bisogni e ai problemi dei cittadini.

"Vogliamo un governo che rispecchi il voto degli italiani". A decidersi cioè a mollare Berlusconi, e a fare un governo con il M5s. "Un incarico esplorativo va bene anche se, ripeto, se Forza Italia e M5s continuano a litigare fra di loro temo che non cambi nulla". "Se anche questa dovesse fallire rimarrà la terza via di un governo di tutti, e quindi di nessuno". Lui deve prendere in considerazione questo modello di governo alla tedesca che stiamo proponendo.

Il timore è dunque quello che il prolungato tira e molla interno al centrodestra e tra questo e M5s, faccia saltare un successivo tentativo di governo istituzionale, visto che Lega e M5s potrebbero sfilarsi, conducendo a un ulteriore scenario, imbarazzante per il Pd: quello di un rinvio del governo Gentiloni alle Camere, per chiedere una fiducia tecnica che gli consenta di arrivare a elezioni in autunno.