Ufficiale: Wenger lascia l'Arsenal

Ufficiale: Wenger lascia l'Arsenal

Dal punto di vista economico invece, complessivamente in questi ultimi 22 anni Wenger ha contribuito ad aumentare il fatturato dai 27 milioni di sterline del bilancio 1996/1997 ai 422,8 milioni del 2016/2017. Ad annunciarlo è il diretto interessato emanando un comunicato sul sito ufficiale del club londinese: "Dopo lunghe considerazioni insieme alla società, sento che è arrivato il momento di fare un passo indietro e lasciare l'Arsenal al termine della stagione". Un record di durata su una panchina di club.

Dopo oltre vent'anni ricchi di trofei, bel gioco e giovani lanciati nel grande calcio, Arsene Wenger lascia l'Arsenal. Ho gestito la squadra con il massimo impegno e integrità. Voglio ringraziare tutti i componenti dello staff, i giocatori, i direttori e i tifosi che hanno reso la mia permanenza qui così speciale. Con il mio amore e il mio sostegno per sempre.

Un cruccio di Wenger è stato senza dubbio quello di non essere riuscito a conquistare con l'Arsenal una coppa europea e oggi, dopo 22 stagioni, il 68enne tecnico nativo di Strasburgo ha deciso di dire addio ai suoi amati Gunners. "Amerò e sosterrò per sempre l'Arsenal". Tre titoli della Premier League, tra cui un'intera stagione di imbattibilità, sette trionfi della FA Cup e 20 anni consecutivi in Champions League sono un record eccezionale. Lo ha annunciato il club inglese in una nota.