Trema ancora il Centro Italia: nuova forte scossa nella notte

Trema ancora il Centro Italia: nuova forte scossa nella notte

La scossa è stata percepita anche in alcuni comuni della provincia di Siracusa: Augusta, Floridia e Priolo. In nessun caso si segnalano danni ma solo molta molta apprensione tra gli abitanti delle zone colpite, ancora una volta, dopo che ieri la terra era tornata a tremare, soprattutto nel maceratese. Pastorella sottolinea i danni evidenti alle Sae di Pieve Torina (foto nella gallery in basso): "Le soluzioni abitative d'emergenza sono di scarsa qualità, è crollato anche un muretto di contenimento delle Sae, appena fatto".

Oltre che nelle Marche, la scossa è stata chiaramente avvertita anche in Umbria. Magnitudo 2,1. Terremoto registrato all'una e 21. Lo riferisce il sindaco Mario Baroni. A Pieve Torina nella giornata di ieri si è riunito un vertice tra i sindaci del territorio del Maceratese, il capo della Protezione Civile Nazionale Angelo Borrelli. Questa mattina a Muccia, Pieve Torina, Pievebovigliana, la gente è scesa per le strade.

Italia 'svegliata' da nuove scosse di terremoto.

Paura, insicurezza e preoccupazione regnano sovrane all'interno del Comune di Muccia.

Le scosse si sono susseguite fino al nuovo terremoto nella notte. "Parlano di vitalizi come se i vitalizi fossero più importanti del terremoto.Se ogni tanto non c'è una nuova scossa veniamo dimenticati". "E' normale che una sequenza che ha mobilitato un volume così grande duri a lungo", ha osservato il presidente dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv), Carlo Doglioni. Le zone più pericolose sono state perimetrate, abbiamo edifici che sono già stati messi in sicurezza.

Tali eventi rientrano nella sequenza sismica iniziata il 24 agosto 2016 con l'evento di magnitudo Mw 6.0, avvenuto nei pressi di Amatrice e Accumoli (RI) e culminato con l'evento sismico del 30 ottobre 2016 di magnitudo Mw 6.5.

Trenitalia ha deciso di sospendere in via precauzionale la circolazione lungo la linea interna Civitanova Marche-Macerata, riattivata poi in mattinata, per controllare la tenuta della struttura.