Tragedia all'asilo nido: morto bimbo di 19 mesi

Tragedia all'asilo nido: morto bimbo di 19 mesi

Tragedia in un asilo nido, il 'Mary Poppins' a Minerbio dove ieri pomeriggio subito dopo pranzo, un bambino di 19 mesi, Alessandro Gaccione è morto improvvisamente durante il pisolino pomeridiano. Il piccolo è stato portato questa mattina dai genitori e le sue condizioni sono apparse subito gravi. Il padre ha raccontato che è entrato nella stanza del piccolo che dorme con i fratellini e si è accorto che non stava bene. Purtroppo, però, la corsa in ambulanza a sirene spiegate verso il vicino nosocomio è risultata vana, poiché il bimbo ha smesso di respirare proprio durante il trasporto all'ospedale. Le maestre hanno quindi iniziato le procedure di primo soccorso - una di loro avrebbe tentato di farlo riprendere praticandogli il massaggio cardiaco - e sul posto in pochi minuti è arrivato il 118. Il Pm di turno Roberto Ceroni ha disposto l'autopsia, che potrebbe essere eseguita oggi, per fare chiarezza sulle cause.

Sul piccolo, poi, non è stato riscontrato alcun segno di violenza e il cibo consumato è in regola con le prescrizioni sanitarie.

Ieri sul è giunto anche il sindaco di Minerbio, Lorenzo Minganti. "In 13 anni non si sono mai verificati problemi o incidenti". E' stata disposta l'autopsia sul corpicino del bambino per capire le cause della morte, il piccolo la sera prima aveva qualche linea di febbre ma non preoccupante, come dichiarato dalla famiglia che è chiusa nel suo dolore. "Quando ci siamo accorti che Alessandro stava male, si sono attivate tutte le procedure per soccorrerlo", hanno intanto detto dall'asilo.