Terni, dal Nera affiora cadavere di donna

Si tratterebbe della 52enne scomparsa nei giorni scorsi da Casteldelmonte (Acquasparta), allontanatasi nei giorni scorsi dalla propria abitazione familiare.

TERNI E' stato trovato e recuperato questa mattina il corpo senza vita di una donna di 52 originaria di Acquasparta nel fiume Nera, nei pressi della diga di Recentino. Nessuna ipotesi viene esclusa ma quella del suicidio viene ritenuta, al momento, la più probabile.

A denunciare la scomparsa della donna, avvenuta domenica 8 aprile, era stato il marito dopo quattro giorni. La cinquantaduenne si era allontanata da casa a bordo della sua auto senza lasciare biglietti. Le ricerche hanno coinvolto carabinieri, vigili del fuoco e, stamane anche la Protezione civile e si sono concentrate inizialmente nelle aree boschive a ridosso del comune di Acquasparta. Sono stati interessati i vigili del fuoco che hanno ritrovato il corpo lungo il Nera vicino alla diga.

Le indagini Sull'accaduto sono in corso indagini da parte dei carabinieri del comando provinciale di Terni e del sostituto procuratore Marco Stramaglia.