Telepass europeo, come averlo e quanto costa

Telepass europeo, come averlo e quanto costa

Grazie all'accordo tra Telepass, il gruppo francese Aprr/Area e la spagnola Pagatelia, i clienti italiani possono ora viaggiare liberamente sulla rete autostradale italiana, francese, spagnola e portoghese.

Roma - Telepass, società del gruppo Atlantia e leader mondiale nei sistemi di pagamento del pedaggio autostradale, lancia il Telepass europeo per le auto. Bene, detto che prendere tre voli e noleggiare l'auto a destinazione vi costa sicuramente di meno, si tratta di una comodità non da poco, anche perché, oltre alle sbarre dei caselli, col Telepass europeo vi si apriranno in automatico anche quelle dei parcheggi delle città dei Paesi coinvolti, fra cui per esempio Parigi, Madrid e Barcellona.

Il Telepass europeo per le auto va ad affiancare quello già esistente per i camion, attivo da oltre un anno in sette Paesi: Francia, Spagna, Portogallo, Italia, Belgio, Polonia e Austria.

Accedere al nuovo Telepass europeo è facile e veloce.

Per quanto riguarda l'accesso al nuovo servizio, il comunicato del sito della Telepass spiega quali sono le modalità di attivazione: "Per i clienti Telepass, è sufficiente richiedere l'attivazione sul proprio contratto Telepass Family presso i tanti Punto Blu presenti sulla rete autostradale e ottenere il nuovo dispositivo".

"Il nuovo dispositivo per le auto - ha aggiunto il manager - è un'ulteriore dimostrazione che la nostra strategia è sempre più orientata ad offrire nuovi servizi ai nostri clienti e ad assisterli nei loro viaggi in tutta Europa". Dopo una prima fase di avvio, l'attivazione sarà possibile anche attraverso il sito. L'importo del pedaggio straniero viene addebitato sul proprio conto corrente con le stesse modalità di quello italiano. "£Siamo orgogliosi - dice l'ad di Telepass Gabriele Benedetto - di questa importante novità per i veicoli leggeri, che consente per la prima volta in Europa di viaggiare con un unico dispositivo in 4 Paesi".

Arriva il Telepass Europeo che permetterà la circolazione in quattro Paesi d'Europa.

C'è attesa quindi per l'introduzione del nuovo Telepass Europeo, che avrà un costo di attivazione di 6 euro e avrà un costo aggiuntivo di 2,40€ (iva inclusa) in più per ogni mese in cui si è superato il confine italiano per andare in Francia, in Spagna o in Portogallo.