Spalletti amaro dopo Torino-Inter: "Non va neanche se la pigi"

Spalletti amaro dopo Torino-Inter:

Altro stop per l'Inter nella corsa ad un posto i Champions League. Saluto a Mazzarri? Lui è uno che ha sempre timore anche quando vince, e gli ho detto che aveva vinto e basta. Era lì con quella puntina. gli ho detto: 'Se vuoi darmi la mano, dammela'.

Se davvero Spalletti dovesse decidere di schierare lo spagnolo, probabile l'impiego sulla trequarti di Rafinha, che oggi è partito dalla panchina, proprio per far spazio a Borja Valero. Per lunghi tratti abbiamo fatto bene, per pochi tratti meno bene, ma non abbiamo meritato una sconfitta. Tante le palle gol sprecate dagli uomini di Spalletti che ha concesso una lunga intervista ai microfoni di Sky Sport: "Ci sono dei momenti in cui non va neanche vorresti neanche se la palla la pigi. Abbiamo avuto però meno pulizia nella circolazione e dovevamo gestire meglio, invece abbiamo subito qualche ripartenza di troppo che ci ha costretto a sprecare energie". Seconda occasione buttata via dopo il derby? "Ci sono anche gli avversari, quando le cose non vanno bene ci sta di perdere dei punti".

Ebbene le brutte notizie per il tecnico dell'Inter non sono finite qui, visto che per la prossima gara contro l'Atalanta dovrà rinunciare ad un giocatore fondamentale nelle ultime gare.

Contro il Torino, Luciano Spalletti un po' a sorpresa rinuncia a Rafinha e manda in campo Borja Valero. Ognuno può dire quello che gli pare. Mercoledì mi era parso in debito di fiato, e allora l'ho messo quando contava di più. Se alla vigilia la presenza di Miranda era in dubbio, il brasiliano recupera dal fastidio muscolare e affianca Skriniar con Cancelo e D'Ambrosio che completano il reparto difensivo.